PRINCIPALI MODIFICHE ALLE FUNZIONALITA’ GEMAWIN

(sia versione 16 bit che versione 32 bit)

 

 

 

Note aggiornate fino al 02 Agosto '10

 

 

1.        Duplicazione movimenti

E’ stata inserita la possibilità di duplicare un movimento. L’utilità è quella di consentire di generare una serie di movimenti simili partendo dal primo di questi, e apportando ogni volta solo le modifiche necessarie, senza dovere ripetere l’introduzione di tutte le caratteristiche del movimento stesso.

OPERATIVAMENTE:

Dalla movimentazione di magazzino, nella scelta RICHIAMO MOVIMENTI, è stata aggiunta la voce di DUPLICAZIONE MOVIMENTO, che consente di identificare il movimento, o l’insieme dei movimenti, da cui partire

Questo tipo di richiamo consente di ottenere l’elenco delle righe contenute nei movimenti selezionati, alle quali associare:

DATA DEL MOVIMENTO

CAUSALE

CLIENTE/FORNITORE

 

2.        Stampa listini

E’ ora possibile ottenere la stampa dei listini selezionandone fino a 5

E’ ora possibile ottenere la stampa del listino di acquisto relativo a tutti i fornitori (principale + secondari) legati ad ogni articolo

OPERATIVAMENTE

Occorre marcare il check box  “LISTINO DI ACQUISTO PER OGNI FORNITORE” e procedere normalmente.

In questo caso il sistema stamperà solo il listino di acquisto, inserendo per gli articoli che si trovano ad avere questa informazione, altre righe relative al listino di acquisto dei fornitori aggiuntivi.

Al posto della descrizione dell’articolo, nelle righe aggiuntive, compare il codice del fornitore, una abbreviazione della ragione sociale, il riferimento fornitore associato.

Nelle righe aggiuntive resta vuoto il campo relativo al codice articolo e al codice interno.

 

3.        Stampa delle differenze inventariali

Nella stampa delle differenze inventariali il calcolo della differenza viene riferito alla giacenza ricalcolata alla data di rilevamento fisico dell’inventario

E’ possibile anche ottenere la stampa delle differenza inventariali per tutti gli articoli non rilevati, assumendone la giacenza nulla ad una certa data (da impostare)

Non impostando questa data (o meglio, impostandola a blank) si ottiene la stampa delle differenze inventariali solo relative agli articoli rilevati.

 

4.        Stampe multimagazzino

E’ stato portato a 8 il numero di magazzini remoti impostabile nelle stampe multimagazzino, sia per il TABULATO DELLE GIACENZE, sia per il TABULATO STATISTICO MOVIMENTI

 

5.        Creazione automatica articoli in magazzini remoti

In caso di versione multimagazzino, facendo un movimento che coinvolga un magazzino remoto, il sistema provvede a creare automaticamente, in questa magazzino, gli articoli che non siano presenti.

 

6.        Modifica tracciato documenti su foglio bianco

Sono stati modificati i tracciati dei documenti (bolle/ddt – fatture immediate – fatture accompagnatorie – fatture differite) che il programma stampa su foglio bianco, introducendo:

PREZZO UNITARIO

SCONTO %

PREZZO NETTO SCONTATO

PREZZO TOTALE

 

7.        Modifica importazione/esportazione movimenti

Sono state modificate le fasi di importazione/esportazione movimenti, in modo da potere simulare un passaggio dati con un formato uguale a quello utilizzato per la raccolta dati mediante penna ottica esterna

 

8.        Inseriti alcuni campi nel file di appoggio per la stampa etichette

Sono stati inseriti alcuni campi negli archivi GMFETI, GMFETI01, GMFETI02, GMFETI03, relativi a:

·             numero e data del movimento (riempito solo nell’estrazione da movimenti)

·             giacenza dell’articolo al momento dell’estrazione

 

9.        sistemazione incongruenze e arrotondamenti

Sono state sistemate alcune incongruenze tra le stampe dei riepiloghi non fiscali (esteso e ridotto) e i documenti fiscali (bolle, fatture accompagnatorie e differite) dovute a situazioni particolari di listini (con o senza I.V.A.) e documenti (con o senza I.V.A.).

 

10. calcolo del resto

E’ stato inserito il calcolo del resto il fase di chiusura del movimento, se si tratta di uno scontrino fiscale.

Per alcuni modelli di misuratore fiscale è stata inserita la possibilità di indicare il tipo di chiusura dello scontrino che si desidera ottenere.

 

11. modifica movimenti richiamati

E’ stato in gran parte tolto il vincolo di non modificabilità dei dati relativi a cliente/fornitore, in caso di movimento richiamato.

 

 

12. modifica scheda articolo

E’ stato inserito l’ordinamento anche sul codice articolo (il primo assegnato all’articolo), sia in fase di scorrimento dell’archivio, che nelle selezioni dell’ordinamento delle stampe.

 

13. modifica importazione dati da GEMA-DOS

E’ stata modificata la procedura di importazione dati da GEMA-DOS versione standard, in modo da evitare problemi anche in situazioni anomale: reparto cassa non coincidente con il campo reparto, codici iva e codici causale duplicati, …

 

14. raggruppamento effetti

E’ stata inserita la possibilità, in fase di stampa dell’elenco degli effetti (distinta per la presentazione alla banca) di raggruppare eventuali fatture relative allo stesso cliente, e di generare il file di presentazione degli effetti su supporto magnetico.

A questo scopo è stato aggiunto lo schermo relativo ai dati della banca di appoggio che devono essere riportati sul supporto stesso.

 

15. modifica gestione cassa 15 – SWEDA MASTER con memoria

E’ stata modificata la parte di generazione del file per SWEDA MASTER con memoria, in modo da filtrare eventuali reparti oltre il 20 e descrizioni che contengano caratteri diversi da lettere e numeri

E’ stata inserita la possibilità di caricare le vendite ricevute dalla cassa sotto forma di DATA COLLECTION.

 

16. gestione fatture partenti da listini iva compresa

E’ stata “ottimizzata” la generazione delle fatture, in caso di prezzo di partenza IVA compresa, sia nel caso in cui sul documento vengano riportati i prezzi ivati, sia nel caso in cui vengano riportati i prezzi netti da iva.

ATTENZIONE: per motivi di arrotondamento la stessa fattura, in cui i prezzi siano evidenziati netti e lordi da iva, potrebbe portare ad un totale fattura diverso, anche se solo per qualche centesimo. Questo “inconveniente non è un errore di programma, ma una conseguenza inevitabile dell’applicazione dell’attuale normativa.

In ogni caso il dettaglio IVA della fattura risulta corretto.

L’utente che si trovi ad emettere fattura legata a scontrino fiscale può decidere di scegliere tra queste due soluzioni:

·             fattura con prezzi ivati esposti:

il totale fattura coincide con il totale dello scontrino, ma l’imponibile, ricavato per scorporo finale, potrebbe non coincidere con la somma dei singoli imponibili, e quindi anche l’imposta potrebbe seguire la stessa sorte

·             fattura con prezzi non ivati esposti:

il totale fattura potrebbe non coincidere con il totale dello scontrino, ma l’imponibile, ricavato per somma dei singoli imponibili, coincide con la somma dei singoli imponibili, e l’imposta sarà calcolata su questo di conseguenza, portando ad un eventuale differenza tra il totale fattura e il totale scontrino.

 

 

17. modifica tabulati non fiscali

E’ stato modificato, di conseguenza al numero 16, anche il tabulato riepilogativo non fiscale del movimento, sia nella sua forma estesa che in quella ridotta, in modo che coincida con l’eventuale fattura emessa.

 

18. modifica gestione tabella clienti

Assegnazione automatica del primo codice libero ad un cliente che venga creato senza codice esplicito

 

19. Tabella causali

E’ stato inserito un nuovo campo, indicato nella tabella con un flag (vero o falso) indicato da: GESTIONE PROMO M X N

La funzione di questo flag è la seguente:

·             se viene marcato si avrà che in movimentazione diretta relativa ad una causale con questa caratteristica, il sistema terrà conte delle eventuali promozioni M x N che risultino presenti sull’articolo

 

20. Colloquio con VIDEOCASSA

Questo nuvo campo viene inserito anche negli archivi relativi all’esportazione dati per VIDEOCASSA.

In questo modo la gestione delle promozioni M x N, con lo stesso criterio, vengono gestite anche dal programma VIDEOCASSA.

 

21. Stampa SCONTRINO per

·            MWCR HUGIN TWISTER e compatibili

·            MWCR HUGIN TORNADO e compatibili

E’ stata inserita la funzionalità di evidenziazione dell’eventuale sconto (in percentuale o in valore) eseguito sul singolo articolo (fino ad ora nello scontrino compariva direttamente il prezzo netto).

Per avere questo risultato le informazioni da passare al driver si stampa dello scontrino sono diverse, quindi risulta anche modificato il tracciato record del file SCONTRI.DAT utilizzato per alimentare il driver di stampa dello scontrino sulle casse indicate.

Anche il driver di stampa risulta aggiornato.

 

QUINDI:

Nelle installazioni che prevedono la stampa dello scontrino su una delle casse sopra indicate occorre effettuare l’aggiornamento del programma GEMAWIN, ma anche

·             quello del driver di stampa (SLAVE ECR) disinstallando quello corrente e reinstallando quello nuovo

·             l’eventuale programma VIDEOCASSA

 

 

Dalla release 3.65 – Marzo 2003

 

22. Modifica esportazione dati per VIDEOCASSA

Nell’esportazione dei dati per VideoCassa sono stati aggiunti gli importi relativi agli acquisti di ogni cliente.

Questo significa che nelle installazioni che prevedono un colloquio con il programma VIDEOCASSA occorre abbinare all’aggiornamento del GEMAWIN anche l’aggiornamento del programma VIDEOCASSA

Non importa aggiornare il driver relativo alla stampa dello scontrino, qualunque sia il tipo di acssa collegato al programma VIDEOCASSA

 

23. Modifica moduli disponibili

Sono stati aggiunti, tra i moduli stampabili, anche le fatture/fatture accompagnatorie/bolle-ddt “personalizzati” in base alla licenza d’uso, in modo da consentire l’eventuale inserimento del logo del cliente sui moduli.

 

24. Modifica nella stampa delle fatture

Se esiste nel corpo fattura una riga con quantità diversa da 0 a un prezzo unitario (e quindi totale) nullo, el corpo fattura la quantità viene ugualmente evidenziata

Se esiste nel corpo fattura una quantità = 0 questa non viene evidenziata, pur venendo stampata la riga

Se l’importo relativo ad una riga è 0, per quella riga non viene evidenziata l’aliquota i.v.a.

 

25. Aggiunta della funzione “MOVIMENTAZIONE SEMPLIFICATA”

Nel sottomenù dei movimenti è stata aggiunta la scelta di MOVIMENTAZIONE SEMPLIFICATA, per venire incontro alle esigenze degli utenti che emettono scontrino fiscale o che fanno solo movimenti diretti, senza dovere emettere altri documenti.

Si tratta di una videata semplificata della movimentazione di magazzino

Resta sempre disponibile anche la movimentazione completa.

 

Dalla release 3.66 – Marzo 2003

 

26. Attivazione del dimostrativo delle versioni GEMA-MINI e GEMA-MICRO

 

Da questa versione il programma GEMA può avere, oltre alla versione completa, anche altre due versioni ridotte nelle funzionalità, e, quindi, anche nella complessità di utilizzo e nei costi.

Lanciando la procedura effettiva senza alcuna chiave di attivazione si ottiene il lancio del dimostrativo, come sempre.

Ora l’utente può decidere di quale delle tre versioni a disposizione vuole ottenere la versione dimostrativa.

 

Dalla release 3.67 – Marzo 2003

 

27. Gestione stampa decimali in q.ta’ nei documenti fiscali

Nei parametri relativi alla movimentazione è stato inserito un campo che permette di decidere se la quantità riportata sui documenti fiscali (bolle-ddt / fatture / fatture accompagnatorie) dovrà contenere i decimali.

 

Dalla release 3.68 – Aprile 2003

 

28. Conferma inventario fisico

Possibile impostazione del prezzo di movimento in base alle impostazioni della causale di rettifica

 

Dalla release 3.69 – Aprile 2003

 

29. Gestione codici peso/prezzo

Nella movimentazione diretta (completa o semplificata) è stata inserita la gestione del codice peso/prezzo, quindi leggendo un codice generato da una bilancia, in cui sia indicato il prezzo a 5 cifre, il programma riconosce il codice e lo tratta nel modo corretto, andando a ricavare la quantità e il prezzo unitario dalla scheda dell’articolo.

 

Dalla release 3.72 – Giugno 2003

 

30. Sistemazione problemi

Sono stati sistemati i problemi che potevano presentarsi, in fase di movimentazione, con le seguenti operazioni:

·             sconto 100 % sul subtotale di una movimentazione

·             in gestione tg/co

1.         vendita di un articolo relativo ad una taglia e reso dello stesso articolo in una taglia diversa

 

31. Tabulato “lista movimenti per giorno”

In gestione tg/co:

·             le descrizioni dell’articolo sono sempre quelle corrispondenti alla descrizione estesa sulla scheda anagrafica

 

Dalla release 3.73 – Luglio 2003

 

32. Sistemazione problemi

E’ stata tolta l’indicazione di un’aliquota IVA che compariva nella fattura differita, in corrispondenza della riga in cui compare il riferimento della BOLLA/DDT.

 

33. Riepilogo non fiscale ridotto

E’ stato inserito il riferimento al codice del cliente a cui si riferisce il movimento, oltre alla ragione sociale e agli altri dati anagrafici, che erano già presenti.

 

34. Brogliaccio

E’ stato inserito nell’archivio causali un campo con cui è possibile indicare, per ogni causale, il tipo di documento non fiscale che deve essere selezionato a default tra quelli previsti nella fase di conferma di un movimento come brogliaccio

 

35. Gestione causali

E’ stata inserita la possibilità di una “modifica parziale” della scheda della causali anche nel caso in cui la stessa causale sia già stata utilizzata in un movimento. I campi modificabili sono solo quelli la cui modifica non porta problemi ai movimenti già confermati.

 

Dalla release 3.74 – Luglio 2003

 

36. Colloquio con programma VIDEOCASSA

E’ stato modificato il tracciato record di alcuni file fondamentali per il funzionamento e il colloquio con la procedura VIDEOCASSA nella sua ver. 3.20, nella quale è stata inserita la possibilità di utilizzare un monitor touchscreen per il lavoro alla cassa.

 

Dalla release 3.75 – Settembre 2003

 

Da questa versione la procedura a 32 bit si discosta da quella a 16 bit.

L’unica versione che continuerà ad essere aggiornata (a meno di casi eccezionali) sarà quella a 32 bit, mentre quella a 16 resterà nello stato raggiunto fino ad ora.

 

37. Dimensionamento schermi

Da questa versione gli schermi della procedura “leggeranno” la risoluzione adottata dell’utente per il proprio video, e si adatteranno di conseguenza.

 

38. Modulo ordine al fornitore

E stato inserito il tipo di modulo 4 = MODULO CON GRIGLIA TG/CO NON VALORIZZATO, che ricalca quello standard (con griglia tg/co), ma in cui non compare il prezzo di acquisto unitario e il valore totale dell’ordine. Si tratta di un modulo, di solito,  per uso interno: in questo modo il personale preposto al controllo della rispondenza delle merce arrivata con quella ordinata non ha a disposizione le informazioni sull’acquisto della stessa merce.

 

Dalla release 3.76 – Ottobre 2003

 

39. Collegamento ECR

E’ stato reso disponibile il collegamento con il misuratore fiscale OLIVETTI LOGIC o OLIVETTI 4080LOGIC, operante in passività, cioè come stampante fiscale. Per il collegamento viene utilizzato il programma PRLOGIC non compreso nella procedura, ma fornito direttamente da OLIVETTI.

 

40. Gestione separatore decimale

E’ stato aggiunto un flag nell’archivio degli operatori (disponibile nelle opzioni della stampa, e non vincolato al fatto di utilizzare le impostazioni dell’operatore per i diversi tipi di modulo) che consente di decidere di utilizzare il punto come separatore decimale, e quindi la virgole come separatore per le migliaia. Questo consente di inserire le cifre decimali direttamente con il tasto “punto” del tastierino numerico, per chi si trova meglio con questa notazione. Non gestendo questo flag, le impostazioni restano quelle di default della procedura, che prevedono la notazione italiana, con la virgola come saparatore decimale e il punto come separatore delle migliaia.

 

Dalla release 3.77 – Ottobre 2003

Release intermedia, utilizzata solo per elaborazioni interne per arrivare alla release 3.79.

Non è mai stata resa disponibile all’utente o al rivenditore

 

Dalla release 3.78 – Ottobre 2003

Release intermedia, utilizzata solo per elaborazioni interne per arrivare alla release 3.79.

Non è mai stata resa disponibile all’utente o al rivenditore

 

Dalla release 3.79 – Ottobre 2003

 

41. Collegamento ECR

E’ stato reso disponibile il collegamento con il misuratore fiscale OLIVETTI GALLERY, operante in passività, cioè come stampante fiscale. Per il collegamento viene utilizzato il programma LIBECCIO non compreso nella procedura, ma eventualmente fornito direttamente da DIEFFE SISTEMI o da OLIVETTI.

 

42. Collegamento ECR

E’ stato reso disponibile il collegamento con i misuratori fiscali FASY, operante in passività, cioè come stampante fiscale. Per il collegamento viene utilizzato il programma ACTIVECASH + STAMPASCONTRINO, non compreso nella procedura, ma eventualmente fornito direttamente da FASY DIRECT SRL.

 

Dalla release 3.80 – Ottobre 2003

Release intermedia, utilizzata solo per elaborazioni interne per arrivare alla release 3.81.

Non è mai stata resa disponibile all’utente o al rivenditore

 

Dalla release 3.81 – Novembre 2003

 

43. Dimensionamento schermi

E’ stato aggiunto un campo nell’archivio degli operatori (disponibile nelle opzioni della stampa, e non vincolato al fatto di utilizzare le impostazioni dell’operatore per i diversi tipi di modulo) che consente di decidere la percentuale di ridimensionamento degli schermi della procedura: 0 o 100 corrispondono al massimo dell’ingrandimento rispetto alla risoluzione utilizzata, mentre i valori intermedi si otterrà una dimensione minore rispetto allo schermo intero.

 

Dalla release 3.83 – Novembre 2003

 

44. Griglie gestione taglie/colori

E’ stato modificato il tipo di carattere utilizzato per la presentazione dei dati, per rendere migliore la leggibilità di questi schermi, particolarmente ricchi di dati.

 

45. Gestione tabella taglie/colori

E’ stato inserito l’automatismo nella creazione della descrizione abbreviata legata ad ogni taglia/colore (importante poiché si tratta del campo visualizzato nelle griglie di presentazione dei dati aggregati per taglia/colore), facendo in modo che il programma lo generi in base alla descrizione estesa, prendendone i primi 10 caratteri.

 

46. Movimentazione magazzino completa e semplificata

E’ stato inserito un meccanismo di riconoscimento della versione corrente della procedura, che consente di eliminare dalle schermate della movimentazione i campi o i pulsanti che risulterebbero inutili e inutilizzabili, in base alle caratteristiche del programma in uso.

 

47. Tabulato calcolo impegnato

E’ stata inserita la possibilità di ottenere il tabulato relativo al calcolo dell’impegnato (Movimentazione-Gestione Ordini al Fornitore-Calcolo Impegnato) anche su moduli 11 e 12 pollici.

 

48. Valorizzazione Bolle

E’ stata inserita la possibilità di interrompere l’elaborazione, tra una bolla/ddt e la successiva, nella stampa delle bolle valorizzate (Movimentazione-Gestione Bolle/DDT-valorizza Bolle/DDT preparate).

 

49. Elenco dati scaricati da penna

E’ stato modificato il tabulato Elenco Dati Scaricati da Penna (Stampe-Stampe Magazzino-Elenco Dati Scaricati da Penna) in caso di utilizzo di hardware Systel (F734 – F732), aggiungendo la possibilità di ottenere il tabulato con i dati raggruppati per codice letto e/o in ordine di codice letto. In questo modo il tabulato per darmi un resoconto sintetico delle letture, oppure un dettaglio delle letture fatte, nell’ordine di esecuzione.

  

Dalla release 3.84 – Dicembre 2003

 

50. Riepiloghi non fiscali

E’ stato inserito in ogni tipo di riepilogo non fiscale (esteso e ridotto), da qualunque parte venga lanciato (direttamente dalla movimentazione o in seguito a brogliaccio) il codice del cliente.

 

51. Movimentazione diretta

Confermando la riga di movimento con il tasto PGDN, quando ci si trova su qualunque campo di input (codice, descrizione, quantità, prezzo, sconti) la riga viene confermata e il sistema si riporta sul campo codice in modo automatico, pronto per ricevere il codice successivo.

  

Dalla release 3.85 – Dicembre 2003

 

52. Movimentazione e movimentazione semplificata

Ottimizzata la possibilità di movimento tra i campi, anche quando viene utilizzo il tasto PGDN per confermare la riga di movimento, o quando ci si posizione in modo diretto su un campo mediante il mouse.

  

Dalla release 3.86 – Gennaio 2004

Release intermedia, utilizzata solo per elaborazioni interne per arrivare alla release 3.87.

Non è mai stata resa disponibile all’utente o al rivenditore

 

Dalla release 3.87 – Gennaio 2004

 

53. Stampa Tabulati

Su alcuni tabulati compariva ancora la dicitura “LIRE” nell’intestazione di alcune colonne. Si è provveduto a sostituirla con “VALORE”.

 

54. Numerazione documenti fiscali

Nella movimentazione diretta, nella fase di generazione di un documento fiscale tra ddt, fatture accompagnatorie e fatture immediate, è stato reso più completo e flessibile il controllo sulla ammissibilità della combinazione numero-data del documento. La versione precedente, più rigida, non consentiva, per esempio, di emettere un documento riferito ad una data dell’anno precedente se già un documento dello stesso tipo era stato emesso nell’anno corrente.

 

Dalla release 3.88 – Gennaio 2004

 

55. Gestione taglie/colori

E’ stata resa più leggibile la griglia tg/co che viene utilizzata in movimentazione diretta quando si inserisce il codice di un articolo base, o quando si richiede la modifica della movimentazione di un articolo collegato.

 

56. Gestione taglie/colori

In caso di creazione/modifica della scheda anagrafica di un articolo base il programma provvede ad un eventuale allineamento che del codice fornitore (fino alla versione precedente questo campo non veniva considerato nell’allineamento delle schede.

 

Dalla release 3.89 alla release 3.91 – Febbraio 2004

Si tratta di alcune release intermedie per gestioni interne, non distribuite

 

Dalla release 3.92 – Febbraio 2004

 

57. Aggiornamento da ECR

Verifica della fase di importazione dei dati di vendita da parte dei misuratori fiscali collegati

 

Release 3.93 – Marzo 2004

Si tratta di release intermedie per gestioni interne

 

Dalla release 3.94 – Aprile 2004

 

58. Creazione articoli nuovi

E’ stata sistemata una potenziale situazione di errore in fase di creazione di un nuovo articolo, per la versione multimagazzino: si poteva verificare l’assegnazione di un codice interno che non seguiva la logica successione dei codici, in base a quanto impostato nei parametri generali.

 

59. Stampa sconto in fattura

E’ stata aggiunta la possibilità (parametri MOVIMENTAZIONE) di decidere se lo sconto in % riportato in fattura deve essere arrotondato all’intero o deve essere evidenziato con due decimali. La scelta ha effetto nei moduli bianchi e nei moduli personalizzati.

 

Dalla release 3.95 – Aprile 2004

 

60. Stampa ordine

E’ stata sistemata la stampa del modulo di ordine al fornitore (modulo che prevede la griglia tg/co) in modo che venga riportato il riferimento fornitore dell’articolo base.

 

Dalla release 3.96 – Maggio 2004

 

61. Importazione movimenti da VIDEOCASSA (per ver. tg/co)

E’ stata sistemata la fase di importazione movimenti da VIDEOCASSA nel caso in cui nello stesso movimento si avesse una serie di vendite e di resi di articoli collegati che portasse ad avere un movimento nullo per l’articolo base: prima si poteva avere una segnalazione di errore 39 (numeric overflow) dovuto ad una divisione per 0.

 

Dalla release 3.98 – Giugno 2004

 

62.   Tabulato multimagazzino: Resoconto Giacenze

E’ stata tolta un’anomalia presente nel tabulato, che portava, in certe situazioni a una situazione di giacenza non corretta per i magazzini remoti.

 

Dalla release 3.99 – Luglio 2004

 

63.   Esportazione per VideoCassa

E’ stata modificata la fase di esportazione dei dati per aggiornare gli archivi della procedura VIDEOCASSA. E’ importante aggiornare il programma GEMAWIN a questa versione dove si utilizzi in abbinamento il programma VIDEOCASSA dalla ver. 3.28 in poi, altrimenti il programma VIDEOCASSA potrebbe presentare alcuni errori nelle fasi di visualizzazione delle liste degli articoli.

 

Dalla release 4.00 – Luglio 2004

 

64.   versione REMIDA

Da questa versione la procedura GEMAWIN contiene anche la verticalizzazione destinata alle attività di OREFICERIA, GIOIELLERIA, OROLOGERIA e simili.

 

Dalla release 4.01 – Luglio 2004

 

65.   gestione archivi

Da questa versione nelle schermate di gestione degli archivi, quando ci si posiziona su un campo che fa riferimento ad una tabella di appoggio, nella barra di stato compare la legenda delle operazioni possibili:

F2 = accesso alla tabella corrispondente

F4/Doppio Click = lista del contenuto attuale della tabella

 

66.   gestione archivi

Da questa versione nelle schermate di gestione degli archivi, quando ci si posiziona su un campo che fa riferimento ad una tabella di appoggio è possibile richiamare la lista del contenuto attuale della tabella con il doppio click del mouse.

 

67.   tabella fornitori

Da questa versione sono stati allargati i campi destinati a contenere l’indirizzo e_mail o l’indicazione del sito relativo al fornitore: si è passati da 25 caratteri a 50 caratteri.

 

68.   tabella clienti

Da questa versione sono stati inseriti i campi destinati a contenere l’indirizzo e_mail o l’indicazione del sito relativo al cliente.

 

Dalla release 4.02 – Ottobre 2004

 

69.   Collegamenti E.C.R.

Tra i misuratori fiscali collegabile alla procedura è stato aggiunto anche il modello EXPLORA OLIVETTI.

 

70.   Movimentazione

Da questa versione è disponibile, come modulo aggiuntivo, la funzione di VIDEOCASSA.

Si tratta di una videata di gestione dell’emissione dello scontrino fiscale attraverso una cassa collegata in modalità Slave (cioè solo come stampante fiscale) utilizzabile anche con touch screen.

 

Dalla release 4.03 – Ottobre 2004

 

71. Ri.Ba. Elettroniche

E' stato adeguato il tracciato del file generato per le Ri.Ba. elettroniche alla nuova normativa dettata da ABI, con l'inserimento della partita IVA del cliente (debitore), come obbligatorio dal 03 novembre 2004. Si raccomanda l'aggiornamento a tutti coloro che utilizzano la procedura anche per la presentazione degli affetti in modalità elettronica (Remote Banking o Floppy Disk)

 

Dalla release 4.04 – Novembre 2004

 

72. Etichette da movimentazione

E' stato modificato il metodo di estrazione per mantenere la compatibilità con alcuni programmi di stampa etichette (es: Progetto Etichette III Pro – Finson) che presentano problemi nell’apertura di file 32 bit nativi.

 

73. Stampa fatture accompagnatorie

E' stato sistemato un problema di sovrapposizione di campi nella stampa della fattura accompagnatoria tipo 1 – modulo bianco.

 

Dalla release 4.05 – Dicembre 2004

 

74. Movimentazione (completa e/o semplificata)

Sistemata anomalia che riportava sempre a “,” il separatore decimale

Inserita la funzionalità di conferma rapida di un articolo in sospeso con il tasto PGUP (invece del tasto PGDN, come nelle versioni precedenti).

 

Release 4.06 – Dicembre 2004 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.07 – Dicembre 2004

 

75. Esportazione vendite

Implementato sistema di esportazione dati in formato compatibile per colloquio con server OVIESSE.

 

76. Movimentazione (completa e/o semplificata)

Sistemata anomalia che riportava sempre a “,” il separatore decimale. La modifica inserita nella versione 4.05 non era risultata definitiva in alcuni casi di utilizzo e, saltuariamente il problema si ripresentava.

 

Dalla release 4.08 – Gennaio 2005

 

77. Anagrafica Articoli

Inserita sui campi PR.FATT e PR.VEN1 la possibilità di attivare (in correzione, mediante un doppio click del mouse sul campo) una funzione di calcolo di un valore per i due campi, partendo da un prezzo di riferimento e applicando una percentuale di margine, o di ricarico o di sconto.

 

78. Gestione commesse di produzione

Si tratta di una modifica attiva solo su alcune licenza d’uso. Si ha la possibilità di inserire in modo veloce i dati delle lavorazioni associate ad una certa commessa.

 

Dalla release 4.09 – Gennaio 2005

 

79. Inventario fisico

Inserita la possibilità di azzerare i  dati relativi alla rilevazione fisica fino ad una certa data limite, per eliminare le rilevazioni eventuali di inventari precedenti.

 

80. Stampa lista movimenti

Ovviato un problema di abilitazione dell’ordinamento per numero di movimento in caso di versioni che non prevedessero la gestione delle commesse di produzione (il check associato alla scelta NUMERO DI MOVIMENTO restava disabilitato).

 

Dalla release 4.10 – Gennaio 2005

 

81. Movimentazione con convenzioni

Sistemata anomalia in caso di movimentazione magazzino con cliente che gode di convenzioni.

 

Dalla release 4.11 – Febbraio 2005

 

82. Stampa inventario

Sono stati allargati i campi destinati a contenere la giacenza nelle stampe di inventario.

 

83. Movimentazione tg/co

Sistemata anomalia che portava ad un problema di visualizzazione della griglia di movimentazione tornando da una fase di modifica delle quantità di un articolo dotato di taglie/colori.

 

84. Videocassa interno

E’ stata inserita la gestione dell’eventuale moltiplicatore della quantità venduta, impostabile sull’articolo. Alla conferma del movimento, se si tratta di qualcosa che interessi le vendite, la quantità movimentata viene automaticamente moltiplicata per il coefficiente impostato sull’articolo. In questo modo si possono gestire i casi, per esempio, in cui la merce viene caricata a pezzi, per poi essere venduta in confezioni multiple.

 

Dalla release 4.12 – Febbraio 2005

 

85. Stampa inventario / Stampa listini

E’ stata inserita la possibilità di richiedere le stampa ordinate anche per

·             quantità acquistata

·             quantità venduta

·             valore acquistato

·             valore venduto

·             giacenza

 

86. Estrazione etichette clienti

E’ stata inserita la possibilità di selezionare l’insieme dei clienti  anche per

·             importo acquistato

·             importo x bonus

 

Dalla release 4.13 – Marzo 2005

 

87. Funzionalità VideoCassa interna

E’ stata inserita la possibilità di impostare un importo unitario prima dell’indicazione dell’articolo (consente, quindi, la simulazione di una vendita a reparto).

E’ stata modificata l’operatività per l’esecuzione dello storno di una riga di scontrino, per renderla più agevole in caso di utilizzo di touch screen

E’ stato risolto il problema per cui dopo l’esecuzione di uno storno, la vendita di un articolo richiedeva la pressione del tasto CONFERMA

 

88. Vendita Multipla

E’ stata inserita la possibilità di gestire una vendita multipla: occorre impostare sulla scheda anagrafica dell’articolo il MOLTIPLICATORE e associare all’articolo un prezzo di vendita uguale a quello corrispondente all’articolo multiplo. In questo modo si ottiene:

·             in videocassa, vendendo la quantità singola, al momento della conferma del movimento (o della stampa dello scontrino) si ottiene la moltiplicazione della quantità impostata per il moltiplicatore, e la divisione del prezzo unitario per il moltiplicatore stesso

·             in movimentazione (completa o semplificata) si ottiene solo la divisione del prezzo unitario per il moltiplicatore

 

89. Esportazione dati per etichette elettroniche

E’ stata inserita la possibilità di esportare nel file per le etichette elettroniche non solo gli articoli selezionati, ma anche tutti quelli che abbiano subito una modifica della giacenza, quindi un movimento, a partire da una data limite indicata dall’operatore.

 

90. Tabulato Movimenti per Giorno

E’ stata inserita la stampa della referenza fornitore.

 

Dalla release 4.14 – Marzo 2005

 

91. Esportazione dati per etichette elettroniche

E' stato corretto un errore che si presentava in fase di preparazione del file. Non si trattava di un errore bloccante, ma costringeva l'operatore ad "annullare" per un numero di volte uguale al numero di articoli selezionati.

 

Dalla release 4.14 – Marzo 2005

 

92. Utilità

E' stato inserita la scelta MODIFICA GLOBALE CODICI TABELLE, che permette di sostituire il valore di una codice tabellato con un altro, nella scheda anagrafica dell'articolo. Per esempio, può essere utilizzata se devo passare tutti gli articoli del reparto X al reparto Y, senza dovere intervenire su ogni scheda articolo.

 

93. Dimostrativo

E' stato resa disponibile la funzionalità di VIDEOCASSA interna anche nella versione dimostrativa della procedura, in tutte le sue configurazioni, con un massimo di due posti di lavoro.

 

94. Versione REMIDA

E' stato modificata la gestione della scheda anagrafica dell'articolo:

* resa sempre disponibile la modifica dei parametri per il calcolo automatico del prezzo di acquisto e/o del prezzo di vendita

* in uscita dalla creazione di un articolo il programma propone l'entrata automatica nella movimentazione del magazzino per l'articolo appena creato

 

Release 4.15 – Marzo 2005 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.16 – Aprile 2005

 

95. Parametri ECR

E' stato allargato il campo destinato a contenere il percorso per la creazione dei file di scambio con il misuratore fiscale.

 

96. Ricostruzione indici

E' stato risolto un problema che si verificava nelle ultime versioni sull'apertura di uno dei file .dbf del programma, dopo che era stata eseguita la ricostruzione degli indici.

 

Release 4.17 – Aprile 2005 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.18 – Aprile 2005

 

97. Versione REMIDA

E' stata ottimizzata la gestione della stampa immediata delle etichette su stampante seriale, utilizzando il driver ABBIDRV.EXE

 

Dalla release 4.19 – Aprile 2005

 

98. Gestione articoli

E' stato eliminato l'errore che si verificava se si selezionava la lista articoli e si eseguiva la scelta "NUOVA SELEZIONE" come prima operazione.

 

99. Videocassa

E' stato eliminato il problema che si presentava se si cercava di correggere la quantità utilizzando il pulsanti di scelta rapida "X1", "X2", "X3".

 

Dalla release 4.20 – Maggio 2005

 

100. Versione REMIDA

E' stata inserita la possibilità, da parametri, di scegliere la visualizzazione di alcuni elementi della scheda anagrafica articoli:

* gruppo merceologico 1

* gruppo merceologico 2

* gruppo merceologico 3

* gruppo merceologico 4

* reparto

* marchio

* unità di misura

 

101. Versione REMIDA

E' stato ridotto il numero di conferme richiesta, in fase di creazione dell'articolo, per arrivare al caricamento iniziale e alla stampa immediate dell'etichetta.

 

Dalla release 4.21 – Maggio 2005

 

102. Visualizzazione movimenti

Nella videata della visualizzazione dei movimenti dell'articolo è stata inserita la seguente funzionalità, attivata dal doppio click del mouse sulla riga corrispondente al movimento che interessa:

Al doppio click del mouse il sistema permette di antrare direttamente in modifica del movimento selezionato, per riportarsi, all'uscita dalla movimentazione, sulla scheda dell'articolo stesso.

 

Dalla release 4.22 – Maggio 2005

 

103. Versione REMIDA

Sono state inderite alcune funzionalità specifiche per questa versione della procedura.

 

104. Videocassa - Versione REMIDA

E' stata forzata la causale di movimentazione a "bianco", in modo da costringere l'operatore a selezionare la causale desiderata (evitando in questo modo dimenticanze e, quindi, movimentazioni errate.

 

105. Accesso alla procedura

Se nell'archivio degli operatori esiste un solo operatore attivo (quindi non cancellato) e all'operatore non è associata alcuna password, il programma entrerà direttamente senza richiedere l'identificazione dell'operatore stesso.

 

Dalla release 4.23 – Maggio 2005

 

106. Gestione anagrafica articoli

E' stata inserita la funzionalità, legata alla pressione del tasto centrale del mouse quando si è, in correzione o in inserimento, su un campo interessato, per la memorizzazione come valore di default del valore in quel momento presente nel campo stesso.

Questo vale, quindi per i seguenti campi:

* GRUPPO MERCEOLOGICO DA 1 A 4

* REPARTO

* MARCHIO

* IMBALLO

* CONFEZIONE

* IVA

* FORNITORE PRINCIPALE

* UNITA' DI MISURA

 

Release 4.24 – Giugno 2005 – utilizzo interno

 

Release 4.25 – Giugno 2005 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.26 – Giugno 2005

 

107. Stampa Inventario

E' stato inserito nel tracciato di stampa il riferimento fornitore presente sulla scheda anagrafica dell'articolo. 

 

108. Stampa Riepilogo Non Fiscale ridotto/esteso

E' stato inserito nel tracciato di stampa il riferimento fornitore presente sulla scheda anagrafica dell'articolo.

 

Release 4.27 – Luglio 2005 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.28 – Settembre 2005

 

109. Esportazione dati in formato EXCEL

E' stato inserita nelle stampe di Clienti e di Fornitori, la possibilità di ottenere l'estrazione in formato EXCEL dei dati selezionati.

 

Dalla release 4.29 – Ottobre 2005

 

110. Chiusura movimento

In fase di chiusura del movimento è stata arricchita la schermata di richiesta dell'eventuale sconto con l'indicazione del totale della merce con iva, senza iva e applicando l'eventuale iva specifica del cliente.

 

111. Elenco fatture emesse

E' stata modificata la stampa di questo elenco, facendo in modo che i totali della fattura, sia con iva che senza iva, siano ricalcolati in base all'eventuale iva specifica legata al cliente

 

Release 4.30 – Ottobre 2005 – utilizzo interno

 

 

Release 4.31 – Ottobre 2005 – utilizzo interno

 

 

Release 4.32 – Ottobre 2005 – utilizzo interno

 

 

Dalla release 4.33 – Novembre 2005

 

112. Collegamento E.C.R.

E' stato aggiunto tra quelli disponibili il collegamento al registratore di cassa IBM 4694 con memoria interna.

 

113. Scheda anagrafica articolo

E' stato aggiunto il campo PESO, in cui è possibile indicare il peso dell'articolo. Questo campo è stato aggiunto per la gestione degli ordini dei tabacchi ai monopoli di stato: l'ordine deve essere espresso in peso e non in numero di stecche o di pacchetti.

 

114. Semplificazioni

La scheda anagrafica dell'articolo è stata modificato in modo da rendere automaticamente invisibili i campi che non servono alla gestione individuata dalla configurazione corrente. Per esempio, le indicazioni relative a taglie/colori non sono visualizzate se la versione delprogramma non prevede queste funzionalità.

 

115. Scheda anagrafica articolo

E' stata inserita la possibilità, nella scheda dell'operatore, di nascondere alcuni dei campi presenti nella scheda, qualora non risultino utilizzati nell'installazone.

 

116. Stampe multimagazzino

E' stata inserita una nuova stampa tra quelle disponibili nelle versioni multimagazzino

 

117. Etichette

In fase di raggruppamento delle etichette, oltre a generare il file .DBF standard, viene generato anche un file in formato txt, contenente i dati principali degli articoli di cui si deve generare l'etichetta. Il file generato si chiama ETICHET.ASC e viene generato nella cartella di lavoro del programma. Se il file esiste già, il sistema chiede se si vuole sovrascriverlo. In caso di risposta negativa i dati nuovi vengono accodati a quelli esistenti.

 

118. Lista articoli

Sia nella gestione anagrafica dell'articolo, che nella gestione delle movimentazioni e/o degli ordini, è stata inserita una nuova modalità di visualizzazione delle liste, più rapida nella visualizzazione del dato.

In questa visualizzazione l'operatore può ordinare l'archivio cliccando sull'etichetta dei campi visualizzati (sui campi che lo prevedono).

Inoltre l'operatore può effettuare un posizionamento rapido dell'archivio, selezionando, eventualmente, anche una ricerca di una parte della chiave che non sia la parte iniziale della stessa e/o scegliendo anche la visualizzazione dei soli articoli che soddisfano le condizioni di ricerca.

 

119. Ordini al fornitore.

E' stata inserita la stampa del modulo U88-FAX relativo agli ordini da presentare ai monopoli di stato per i tabacchi, da parte delle rivendite.

 

120. Movimentazione 

Nella schermata di chiusura del movimento (sia nella movimentazione completa che in quella semplificata o nel videocassa) è stata inserita la visualizzazione del totale della merce con e senza iva, o calcolato in base all'eventuale convenzione iva particolare legata al cliente. Sempre nella stessa videata, il totale della merce viene visualizzato anche suddiviso per codice iva (anche in questo caso la modifica è soprattutto mirata alla gestione delle tabaccherie, per le quali diventa importante suddividere, all'interno di uno scontrino, gli articoli in base alla loro aliquota iva.

 

121. Sfondi

Sono stati modificati i colori di sfondo di molti schermi, al fine di migliorarne la leggibilità.

 

 

Dalla release 4.34 – Novembre 2005

 

122. Tabella operatore

E' stato aggiunta la possibilità (nei parametri per le stampe) di selezionare la creazione del file relativo alle etichette da stampare anche in formato testo (vedi punto 117)

 

123. Scheda anagrafica articoli

E' stata risolta l'anomalia per la quale se si sceglieva l'operazione INSERIMENTO partendo dalla scheda di un articolo cancellato, l'indicazione dello stata dell'articolo CANCELLATO restava anche nella fase di creazione dell'articolo nuovo.

 

 

Dalla release 4.35 – Dicembre 2005

 

124. Gestione Ordini

E' stata inserita la chiamata diretta, nella schermata principale della procedura, della funzione di gestione ORDINI AL FORNITORE.

E' stata inserita la possibilità, in stampa dell'ordine (richiamata dall'interno della creazione/modifica dell'ordine al FORNITORE) di impostare il tipo di modulo da utilizzare.

E' stata inserita la funzione di creazione automatica dell'ordine al fornitore, basando il calcole delle quantità sulla quantità movimentata (con le causali opportunamente definite, nella tabella delle causali di movimentazione) in un certo periodo (impostabile dall'utente), sulla giacenza corrente e sulla scorta minima impostata sull'articolo.

E' stato inserito un nuovo tipo di modulo standard, che presenta l'ordine in modo schematico e leggibile, stampandolo su modulo bianco.

 

125. Utilizzo delle casse FASY (driver VOLA) come stampanti fiscali

E' stata inserita la possibilità di impostare il tipo di chiusura dello scontrino, tra CONTANTI, ASSEGNI, CARTE (credit card-bancomat), CREDITO.

E' stato modificato il file inviato al driver VOLA per la stmap dello scontrino, in modo che la cassa gestisca il calcolo del resto.

 

Dalla release 4.35 – Dicembre 2005

 

126. Tabulato statistico multimagazzino tipo 2

E' stata inserita la possibilità di generare il file in formato EXCEL corrispondente alla stampa.

 

Release 4.36 – Gennaio 2006 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.37 – Fabbraio 2006

 

127. Gestione listino alternativo come sconto

E' stata inserita la possibilità di gestire l'utilizzo di un listino alternativo a quello considerato come listino principale come se si trattasse di uno sconto. In questo modo in ogni movimento verrà evidenziato un prezzo unitario uguale al prezzo del listino principale e uno sconto in valore (per evitare problemi di arrotondamento, che si potrebbero avere utilizzando uno sconto in %) che porti il prezzo netto allo valore corrispondente al listino che è stato impostato nel movimento.

Questa funzionalità è attiva sia nella movimentazione completa che in quella semplificata che nel Videocassa interno alla procedura.

La funzione è attivabile inserendo le apposite informazioni nella tabella delle causali, in modo che si possa avere questo tipo di comportamento solo nei movimenti che lo richiedono.

 

128. Importazione dati articoli da file excel

E' stata inserita la possibilità di ottenere un'importazione dati partendo da una tabella in formato excel. L'esempio della tabella è contenuto nell'aggiornamento e l'utente se lo troverà disponibile nella cartella di installazione della procedura, con il nome ART_STA.XLS.

La funzione di importazione è presente nel sottomenù delle utilità, alla voce IMPORTAZIONE DATI, come scelta IMPORTA ARTICOLI DA FILE EXCEL STANDARD.

La funzione può essere utilizzata sia come funzione di aggiornamento del dato esistente che come funzione di caricamento di articoli nuovi.

 

129. Generazione file .TXT per terminale optimus metrologic

E' stata inserita la possibilità di ottenere un file in formato testo standard (.TXT) che possa essere utilizzato per caricare le informazioni contenuto nel terminale OPTIMUS METROLOGIC, per l'utilizzo che l'utente deciderà di farne.

Il file si chiama OPTIMUS.TXT e si trova nella cartella di installazione della procedura.

Il tracciato del file è il seguente:

 

codice articolo        chr      25

descrizione              chr     50

Pr. acquisto            chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 1           chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 2           chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 3           chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 4           chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 5           chr      13 (9999999999.99)

Pr. vendita 6           chr      13 (9999999999.99)

    

Il file contiene una riga per ogni codice di accesso che possa identificare l'articolo.

 

130. Caricamento automatico dell'ordine da dati derivanti da penna esterna

E' stata inserita la possibilità di caricare un ordine al fornitore utilizzando i dati scaricati su PC da dispositivi esterno, come terminali portatiti, penne ottiche, ...

 

131. Tabulato statistico multimagazzino tipo 2

E' stato modificato il tracciato del file EXCEL generato dalla procedura, in modo da renderlo più aderente alla stampa del tabulato.

E' stata inserita la possibilità di ottenere la stampa contenente la sola riga dei totali per articolo.

 

Dalla release 4.38 – Marzo 2006

 

132. Tabulato statistico multimagazzino tipo 2

E' stata inserita la possibilità di ottenere, nel file EXCEL corrispondente alla stampa, le quantità in formato intero, senza l'indicazione dei decimali.

Nella riga dei totali, sia nella stampa che nel file EXCEL corrispondente, è stata inserita l'indicazione dei prezzi di acquisto e di vendita riferiti al magazzino principale

 

Dalla release 4.39 – Marzo 2006

 

133. Importazione dati per inventario fisico

E' stato inserito un nuovo tracciato (formato testo standard) per eseguire l'importazione dei dati di rilevazione per inventario fisico

 

134. Importazione vendite per modello 25 - IBM 4694 CON MEMORIA

la fase di importazione prevede l'evidenziazione dell'elenco delle referenze che non hanno trovato riscontro in archivio, e che quindi non sono state oggetto di aggiornamento derivante dalle vendite.

 

Dalla release 4.40 – Marzo 2006

 

135. Gestione mista "listino come sconto" e "promozioni"

E' stato migliorata la gestione contemporanea di "USO DEL LISTINO COME SCONTO" e "PROMOZIONI" sull'articolo, evitando che le due scelte vadano in conflitto: se l'articolo risulta essere in promozione non viene più evidenziato lo sconto legato al cambio di listino, mentre vengono mantenute le opzioni legate alla promozione impostata.

 

136. Tabulati statistici multimagazzino

E' stata inserita la possibilità di eliminare dall'elenco dei magazzini da considerare nella stampa il magazzino principale.

 

Dalla release 4.41 – Aprile 2006

 

137. Gestione operatore nel VIDEOCASSA interno

E' stato inserita la possibilità di modificare l'operatore (a default è quello con cui è stato effettuato l'accesso alla procedura) a cui associare il movimento. Al cambio dell'operatore è richiesta la password del nuovo operatore. Possono essere impostati solo gli operatori per i quali è abilitato l'uso della funzione VIDEOCASSA.

 

138. Articoli diretti in VIDEOCASSA interno

E' stato portato a 10 (prima erano 8) il numero degli articoli che possono essere richiamati in maniera diretta, usando l'apposito pulsante sulla videata di VIDEOCASSA. Questi articoli possono essere impostati nella scheda dell'operatore. Al cambio dell'operatore corrisponde anche il cambio degli articoli diretti.

 

139. Gestione Listino come Sconto

E' stato migliorato il controllo di questa funzione (abilitabile nella tabella delle causali), verificando che il prezzo netto sia inferiore al listino di riferimento. In caso contrario verrà applicato direttamente il prezzo netto, senza evidenziare alcuno sconto (che in questo caso sarebbe di fatto una maggiorazione).

 

140. Gestione Cambio quantità in presenza di sconto a valore

E' stata inserita la gestione del cambio della quantità movimentata (in movimentazione completa, semplificata e in videocassa interno) in caso di presenza di uno sconto in valore. Da questa versione lo sconto viene considerato proporzionale alla quantità, quindi viene conseguentemente modificato al cambio di questa, sia se si tratta di un aumento della quantità, sia se si tratta di una riduzione della quantità.

 

Dalla release 4.42 – Maggio 2006

 

141. Modifica globale codici tabelle

E' stato modificata questa funzione, nella parte che riguarda il codice IVA. E' stata aggiunta la possibilità di chiedere che al cambio del codice IVA corrisponda anche un ricalcolo dei prezzi di vendita (tutti i listini gestiti, esclusi quelli legati al cliente), in modo che vengano mantenuti i margini correnti. In questo modo un eventuale modifica delle aliquote iva potrà essere fatta con contestuale allineamento dei listini, senza che questa modifica vada ad influire sullo storico.

 

142. Operatore "solo videocassa"

E' stata inserita la possibilità di creare l'operatore che abbia come unica funzione disponibile il VIDEOCASSA interno. Per ottenere questo occorre inserire il valore "9" come livello, nella scheda anagrafica dell'operatore. In questo modo, se l'operatore non risulta essere l'unico operatore presente nel programma, il programma consentirà all'operatore la sola funzionalità di VIDEOCASSA.

 

143. Gestione articoli che non devo comparire su scontrino fiscale

Si tratta di una modifica rivolta alle installazioni che emettono scontrino fiscale direttamente dal programma GEMAWIN.

E' stato aggiunto un flag, nella scheda anagrafica dell'articolo (nella videata dei dati aggiuntivi) che consente di indicare che l'articolo stesso non dovrà comparire negli scontrini fiscali (tipico esempio gli articoli di monopolio, i giornali, ... )

Impostando questo flag, il programma salterà la riga contenente l'articolo nella generazione dello scontrino fiscale, mentre continuerà a gestirlo in modo completo per tutti gli altri aspetti della movimentazione.

La gestione di questo è "trasparente" per l'operatore, che continuerà a compilare il movimento di vendita in modo assolutamente libero: sarà il programma che provvederà a non fare comparire nello scontrino gli articoli che abbiano questa impostazione.

ATTENZIONE:

in caso di utilizzo di questa funzione occorre valutare bene l'opportunità di impostare sconti a valore sul totale dello scontrino: tale sconto verrà sempre riportato in modo integrale sullo scontrino, anche se alcune righe del movimento non compariranno sullo scontrino stesso.

 

144. Duplicazione articoli

E' stato modificata questa funzione, evitando che tra i dati duplicati rientrino anche quelli relativi all'inventario fisico eventualmente presenti nella scheda di partenza per la duplicazione. Questa duplicazione, in caso di conferma dell'inventario fisico eseguito con ritardo rispetto alla data di rilevazione fisica dei dati, poteva portare ad incongruenze nel risultato della conferma dell'inventario stesso: se prima di avere eseguito la fase di conferma, l'operatore avesse eseguito una duplicazione di una scheda contenente dati di rilevato fisico, anche la nuova scheda si sarebbe trovata gli stessi valori di rilevato, pur non esistendo al momento dell'inventario stesso.

 

Release 4.43 – Maggio 2006 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.44 – Maggio 2006

 

145. Tabella operatori

E' stata inserita, nella tabella operatori, nelle impostazioni per VIDEOCASSA, la possibilità di indicare il tipo di cassa collegata e il percorso relativo alla creazione del file che conterrà lo scontrino, da inviare alla cassa che funge da stampante fiscale:

Queste indicazioni sono prioritarie rispetto a quelle presenti nei parametri generali della procedura.

Se in questi campi non viene indicato nulla, il funzionamento resta immutato rispetto alle versioni precedenti.

 

146. Note di credito

Da questa versione viene memorizzato il fatto che una fattura immediata sia da considerare una Nota di Credito. Quindi,

* in fase di ristampa del documento il sistema emetterà di nuovo una nota di credito

* nella stampa dell'elenco delle fatture preparate le mote di credito sono considerate NEGATIVE al fine del calcolo del totale della stampa.

Attenzione: richiamando il movimento questa condizione viene azzerata, quindi nel caso si debba procedere ad una nuova stampa del documento occorrerà ricordarsi di indicare se si tratta ancora di una nota di credito.

 

147. Stampa Tabulato Statistico Multimagazzino tipo 1

E' stata inserita la possibilità di ottenere un'esportazione in formato XLS del tabulato

 

Dalla release 4.45 – Giugno 2006

 

148. Stampa Tabulato Statistico Multimagazzino tipo 1

E' stato modificato il tabulato statistico TIPO1:

* inserita la possibilità di ottenere NELLA STAMPA o il codice articolo (quello principale) o la referenza fornitore, insieme al codice interno

* nel tracciato in formato EXCEL sono stati inseriti:

        sia il codice articolo che la referenza fornitore

        il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita

        la data di ultimo acquisto (quella che compare nella scheda dell'articolo)

* nel tracciato EXCEL i dati relativi a QUANTITA' e VALORE sono stati inseriti sulla stessa riga, per facilitare l'inserimento di eventuali formule

 

149. Inserimento date 

Nella maggior parte degli schermi (e nelle prossime versioni la funzionalità sarà estesa anche agli altri) l'inserimento di una data è possibile selezionando il giorno attraverso la visualizzazione di un calendario. Questo calendario è richiamabile con un doppio click del mouse sul campo che contiene la data. Il programma segnala dove questa funzionalità è abilitata con un messaggio nella cornice dello schermo, in basso a sinistra.

 

150. Liste negli schermi della movimentazione

Negli schermi di movimentazione (semplificata, completa e diretta dall'articolo), sui campi 

* CAUSALE

* CLIENTE

* FORNITORE

è stato abilitato il richiamo della lista delle scelte disponibili mediante il doppio click del mouse (oltre che utilizzando il tasto associato). Questa funzionalità è segnalata da un messaggio nella cornice dello schermo, in basso a sinistra.

 

151. Listino negli schermi della movimentazione

Negli schermi di movimentazione (semplificata, completa e diretta dall'articolo), la selezione del listino può essere effettuata mediante l'indicazione diretta di quello desiderato, utilizzando appositi pulsanti inserito nelle schermate.

 

Release 4.46 – Luglio 2006 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.47 – Luglio 2006

 

152. Codifica automatica articolo in base al fornitore

E' stato eliminato l'errore (ERRORE 5) che si presentava nel caso in cui si cercasse di associare un codice in modo automatico, sulla base del fornitore principale dell'articolo (con l'utilizzo del tasto funzione F3, posizionati sul campo CODICE FORNITORE), nel caso in cui l'articolo fosse il primo dell'archivio. 

 

153. Codifica automatica articolo in base al fornitore

E' stato modificato il criterio di attribuzione della parte progressiva del codice articolo, in caso di creazione automatica dello stesso codice in base al fornitore principale: il sistema ricerca il primo progressivo libero, ricominciando sempre il conteggio da "1" e andando a riempire gli eventuali "buchi" che si venissero a creare nel corso dell'utilizzo della procedura (articoli eliminati per loro obsolescenza).

 

154. Misuratori fiscali collegabili

E' stata implementata la parte di programma che permette di collegare qualunque modello di misuratore fiscale che risulti essere compatibile con il protocollo VOLA (FASY) anche quando il misuratore fiscale sia dotato di memoria propria e, quindi, funzioni come MASTER del sistema. L'utilizzo dei misuratori fiscali compatibili con il protocollo VOLA (FASY) e funzionanti in modalitaà SLAVE (cioè come stampante fiscale) è già previsto anche dalle versioni precedenti del programma.

 

155. Layout scheda articolo per operatore di livello > 1

E' stato modificato il layout della scheda anagrafica articolo per gli operatori che abbiano un livello di priorità > 1 (cioè più basso dello standard), riportandolo corrispondente al layout standard, eccetto per i campi che non devono essere disponibili all'operatore che abbia tale impostazione di priorità. In questo modo è stata resa disponibile anche la ricerca dell'articolo mediante la VISTA 2, recentemente inserita tra le possibilità della procedura.

 

156. Visualizzazione ultimo movimento in VIDEOCASSA

Tra le funzionalità del VIDEOCASSA interno è stata inserita la possibilità di rivedere (premendo l'apposito pulsante) il dettaglio dell'ultimo movimento confermato in quella postazione di lavoro, durante la sessione corrente di VIDEOCASSA.

 

Dalla release 4.48 – Settembre 2006

 

157. Assegnazione numero di documento (ddt, fattura)

E' stata affinata la routine di assegnazione del numero di documento per ovviare anche a quei pochi casi segnalati in cui, con funzionamento in rete locale, si è verificata l'assegnazione dello stesso numero a due documenti diversi emessi da due postazioni diverse.

 

Dalla release 4.49 – Settembre 2006

 

158. Utilizzo listino come sconto

E' stata sistemata la gestione del listino diverso da quello standard come se fosse sconto anche nella MOVIMENTAZIONE COMPLETA e nella MOVIMENTAZIONE SEMPLIFICATA, per tutti i listini gestiti.

 

Dalla release 4.50 – Ottobre 2006

 

159. Movimentazione completa e Movimentazione semplificata

E' stata inserita la possibilità di NASCONDERE le colonne SCONTO %, SCONTO VALORE e RIGA, che compaiono nella griglia della movimentazione, a fronte di una dimensione maggiore della colonna della descrizione del prodotto. In questo modo chi non usa normalmente queste colonne ha la possibilità di vedere in modo completo le descrizioni dei prodotti. Per gestire questa funzionalità occorre entrare nella tabella degli operatori e settare nella maniera opportuna i flag messi a disposizione, per ogni operatore. Il fatto che le scelte siano fatte a livello di singolo operatore, significa che ogni operatore può impostare la videata della movimentazione come ritiene più opportuno.

 

160. Movimentazione completa e Movimentazione semplificata

E' stata inserita la possibilità di modificare la dimensione delle colonne DESCRIZIONE, SCONTO %, SCONTO VALORE e RIGA, che compaiono nella griglia della movimentazione: si posizione il mouse nel bordo destro della colonna da ridimensionare e, quando il cursore del mouse cambia forma, tenendo premuto il tasto sinistro si può trascinare il bordo destro della colonna verso destra (allargando la colonna) o verso sinistra (restringendo la colonna). Si tratta di un'impostazione che ha valore solo fino a quando si resta nella schermata della movimentazione. Uscendo e rientrando il programma riprendere la configurazione standard e riporta le colonne alle dimensioni originali.

 

Dalla release 4.51 – Novembre 2006

 

161. Versione ReMida

E' stato modificato il tracciato delle stampa degli inventari tipo 1 (resoconto giacenze) e tipo 5 (inventario da movimentazione ridotto) per renderli più concisi e, quindi, più facilmente utilizzabile anche per le stampe "fiscali" da allegare al bilancio.

 

Dalla release 4.52 – Novembre 2006

 

162. Scheda anagrafica articoli

E' stato aggiunto un pulsante "CREA CODICE" vicino al campo che contiene le informazioni sul fornitore principale. Si tratta di un pulsante che agisce come la pressione del tasto F3 quanto il cursore è posizionato sul campo Codice Fornitore: in base alla configurazione del programma (UTILITA' - CONFIGURAZIONE PARAMETRI - ARTICOLI PAG. 4) provvede alla generazione di un codice articolo.

Il pulsante non viene visualizzato se questa funzione non è abilitata nei parametri.

 

Dalla release 4.53 – Novembre 2006

 

163. Abilitate alcune licenze d'uso per funzionamento RDP

 

Dalla release 4.54 – Novembre 2006

 

164. Videocassa interna

E' stato aggiunto un pulsante "Riepilogo Movimenti" che permette di ottenere una stampa (anche visualizzabile) dell'elenco dei movimenti della causale corrente (quella impostata in videocassa), per il periodo impostato (da data a data), per gli operatori selezionati. La stampa contiene il dettaglio dei movimenti, le separazioni per ogni movimento (es: per ogni scontrino), i totali per ogni giorno, i totali finali e il dettaglio per ogni operatore.

 

Dalla release 4.55 – Gennaio 2007

 

165. Schede anagrafiche clienti - fornitori

E' stata inserita la possibilità di forzare nel campo del codice fiscale un valore che non soddisfi i controlli di coerenza per un codice fiscale, permettendo così di caricare nelle anagrafiche anche i codici fiscali di persone giuridiche (che di fatto hanno la struttura di una partita iva.

 

166. Ricostruzione indici

Tra le funzioni eseguite dalla ricostruzione indici sono state inserite anche le seguenti:

* nel caso di versione multimagazzino, se viene richiesta la verifica della coerenza del codice interno, il programma controlla che nei magazzini remoti non esistano articoli che non abbiano corrispondenza nel magazzini principale. Se esistono tali articoli, vengono eliminati

* nel caso di versione taglie/colori, se viene richiesta la verifica della coerenza del codice interno, il programma controlla che non esistano articoli "collegati" per i quali non esista un "articolo base". Se esistono tali articoli, vengono eliminati.

Visti i possibili interventi di queste funzioni, se si richiede la verifica della coerenza del codice interno, si consiglia di ripetere la ricostruzione indici attivando la funzione di IMPACCAMENTO, al termine della prima elaborazione (quella in cui sia stato richiesta la verifica della coerenza del codice interno)

 

Dalla release 4.56 – Gennaio 2007

 

167. Importazione dati articoli da file EXCEL

E' stata inserita la possibilità di filtrare l'insieme degli articoli rispetto ai quali operare in fase di importazione dei dati, sulla base di un codice fornitore: utilizzando questa opzione il sistema andrà a verificare l'eventuale esistenza dell'articolo da modificare/creare solo tra l'insieme degli articoli di un certo fornitore.

 

168. Esportazione dati per terminale OPTIMUS

E' stata inserita la possibilità di impostare percorso e nome del file che il programma va a generare alla fine dell'operazione di estrazione.

 

169. Stampa codice fiscale su modulo fattura

Sono stati modificati i tracciati di stampa delle fattura e delle fatture accompagnatorie, per i moduli standard della procedura, in modo da presentare contemporaneamente sia la partita i.v.a. che il codice fiscale del cliente.

 

Dalla release 4.57 – Febbraio 2007

 

170. Videocassa interno - Movimentazione completa e semplificata

Anche nel caso in cui si sia scelto di sommare sulla stessa riga di movimento eventuali indicazioni dello stesso articolo (stesso codice interno), il programma mantiene su due righe separate i movimenti in cui non coincidano anche descrizione e prezzo.

 

171. Videocassa interno

E' stato associato il tasto F12 all'emissione dello scontrino.

 

172. Gestione clienti

Nella scheda anagrafica del cliente, nella schermata degli importi, è stata inserita la possibilità di visualizzare l'elenco dei movimenti del cliente relativi al periodo di osservazione: il singolo mese, il trimestre, il semestre o l'intero periodo.

 

173. Gestione errori durante l'esecuzione

E' stata modificata la routine di notifica di un errore durante l'esecuzione. Viene visualizzata una finestra di avviso nella quale sono riportate alcune informazioni che possono essere utili in fase di debug del sistema, per identificare la causa dell'errore.

 

174. Gestione file temporanei

In fase di entrata nella procedure e in fase di uscita il sistema provvede alla pulizia della cartella di installazione da tutti i file temporanei, specifici di ogni operatore, che il programma genera e utilizza.

 

175. Scheda anagrafica articoli

E' stata aggiunta una indicazione, nella scheda principale dell'anagrafica articoli, del fatto che sia stata inserita qualche informazione nei campi di "note", gestiti nella pagina del Dati Aggiuntivi. Se le note contengono qualcosa, nel campo azzurro che si trova di fianco all'indicazione del tipo di articolo compare la scritta "NOTE", altrimenti quel campo risulta vuoto.

 

Dalla release 4.58 – Febbraio 2007

 

176. Gestione inventario fisico

Nella scheda anagrafica articoli, nella VISTA 2, è stata inserita la possibilità, impostandone la richiesta nei parametri della procedura (CONFIGURAZIONE PARAMETRI --> PERSONALIZZAZIONE --> LISTE RAPIDE ARTICOLI --> marcare il flag: GESTIONE DATI INVENTARIO FISICO) di inserire in modo diretto, per ogni articolo i valori corrispondenti a: DATA DI INVENTARIO - GIACENZA RILEVATA. L'effetto è quello che si otteneva già compilando per ogni articolo lo schermo che viene visualizzato con il tasto INVENTARIO FISICO, ma in questo modo l'inserimento di molti dati risulta molto più veloce.

 

177. Collegamento e.c.r.

E' stata inserita una nuova famiglia di registratori di cassa utilizzabili come stampante fiscale: tutti quelli prodotti e distribuiti con marchio MICRELEC.

 

178. Esportazione dati per terminale esterno con memoria

E' stata arricchita la fase di esportazione dati per il caricamento di un terminale esterno con memoria, dando all'operatore la possibilità di selezionare quali dei codici identificativi dell'articolo devono comparire nel file generato. In questo modo si riesce, ove fosse necessario, a limitare la dimensione del file che risulta dall'esportazione.

 

179. File di appoggio per la stampa di documenti fiscali (fatture - fatture accompagnatoria)

Nel limite del possibile è stata modificata la gestione del/dei file di appoggio che vengono utilizzati in fase di stampa di fatture (immediate, differite, accompagnatorie), limitandone il più possibile le operazioni di chiusura e riapertura del file. Lo scopo di questa modifica è quello di rendere meno vulnerabile possibile il sistema ad eventuali problemi di connessione, in caso di utilizzo del programma in ambiente di rete locale.

 

Release 4.59 – Febbraio 2007 – utilizzo interno

 

Dalla release 4.60 – Marzo 2007

 

180. Gestione prima nota

E' stata inserita una funzionalità di semplice gestione di una prima nota, abilitata solo per le licenze d'suo che abbiano sottoscritto l'acquisto del modulo.

Si trova nel sottomenu delle UTILITA'

 

181. Collegamento ECR - HUGIN TWISTER SLAVE e compatibili

E' stato modificato il programma di generazione del file per la stampa dello scontrino, evitando l'invio dell'informazioni relativa all'eventuale codice fiscale del cliente (se presente in tabella), in quanto su diverse configurazioni del misuratore fiscale provocava errore E6 sulla cassa.

 

Dalla release 4.61 – Marzo 2007

 

182. Utilizzo mis.fiscale MICRELEC EDIPOS - OLIVETTI EXPLORA

E' stata inserita la possibilità, in caso di utilizzo dei uno dei misuratori fiscali indicati (o di qualche modello con essi compatibile), di inserire nella stessa operazione di vendita articoli che debbano essere compresi in uno scontrino fiscale e articoli che non debbano essere compresi in uno scontrino fiscale (questa caratteristice à indicabile con l'apposito flag presente in anagrafica articoli, nei dati aggiuntivi). Il risultato è che il sistema chiederà, in caso di necessità, se si vuole ottenere anche l'emissione di un tagliando non fiscale relativo alla parte di vendita non fiscale. Su questo tagliando compaiono gli articoli che non debbano rientrare nello scontrino fiscale e il totale della transazione, nel caso che si sia contestualmente emesso anche uno scontrino fiscale.

 

183. Gestione prima nota

La funzionalità di prima nota è stata resa accessibile, in modo DEMO (fino a 20 movimenti gestiti) così che l'utente possa liberamente verificarne il funzionamento e le caratteristiche.

 

Dalla release 4.62 – Aprile 2007

 

184. VIDEOCASSA interno - funzione RIEPILOGO MOVIMENTI

E' stata affinata la funzione, in caso di utilizzo con una configurazione taglie/colori, in modo che l'elenco dei movimenti e, di conseguenza, il totale presentato, tenga conto della presenza del movimento degli articoli base. Da questa versione il movimento dell'articolo base non compare più nell'elenco e nemmeno nel totale. 

 

185. Versione TAGLIE/COLORI

In fase di creazione degli articoli collegati il programma chiede (in modo coerente con quello che succede in caso di modifica di una scheda anagrafica di un articolo base) se l'operatore desidera riportare sul articoli collegati stessi il valore di scorto minima eventualmente impostato sull'articolo base.

 

Dalla release 4.63 – Aprile 2007

 

186. Gestione CLIENTI

E' stata inserita, nella videata riepilogativa degli importi, la possibilità di selezionare l'anno di osservazione,

 

Dalla release 4.64 – Maggio 2007

 

187. Gestione ordini fornitore - Calcolo dell'impegnato

E' stato completato il tabulato ricavabile, in modo da potere ricavare un tabulato per fornitore, con il dettaglio delle diverse scadenze suddiviso per data, oppure un tabulato per data, con il dettaglio delle singole scadenze per fornitore.

ATTENZIONE: il calcolo delle scadenze si basa sull'impostazione relativa alle dilazioni di pagamento presente sulla scheda anagrafica del fornitore, quindi se questa informazione non è inserita il contenuto del tabulato relativo al calcolo dell'impegnato potrebbe non risultare corretto. In caso di assenza di questa informazione il sistema assume che tutto l'importo relativo ad ogni ordine sia da imputare alla data presunta di scadenza dell'ordine stesso.

 

Dalla release 4.65 – Giugno 2007

 

188. VIDEOCASSA interno

E' stata inserita la visualizzazione della quantità in giacenza per gli articoli letti. Si tratta della giacenza  presente in tempo reale sulla scheda articolo.

 

189. Utilizzo mis.fiscale RCH - ONDA e RCH - GLOBE

E' stata inserita la possibilità di utilizzare i due modelli RCH indicati come stampante fiscale. Il driver di collegamento è quello rilasciato direttamente da RCH. In questo caso deve essere utilizzato, in combinazione con il programma GEMAWIN anche il programma CICLO32.EXE, che provvede a verificare la presenza del file contenente lo scontrino da stampare e, in caso positivo, a copiare il file nel percorso adeguato e a lanciare il driver RCH.

 

190. Gestione scheda anagrafica articoli

In fase di conferma di creazione e/o modifica articolo, il programma verifica se il tipo di misuratore fiscale gestito (nella tabella dei magazzini o nei parametri generali: non ha influenza quello indicato nella tabella degli operatori, in quanto si tratta solo di informazioni relative alla gestione del videocassa, quindi solo per misuratori utilizzati come stampanti fiscali) prevede il caricamento degli articoli in memoria. In caso positivo richiede all'operatore la conferma del fatto che le modifiche apportate siano da considerare interessanti al fine dell'aggiornamento delle casse.

 

Dalla release 4.66 – Settembre 2007 - utilizzo interno

 

Dalla release 4.67 – Ottobre 2007 - utilizzo interno

 

Dalla release 4.68 – Dicembre 2007

 

191. Movimentazione completa / semplificata - Creazione ordini al fornitore

Fase di identificazione dell'articolo:

Se è stato indicato il fornitore a cui si riferisce il movimento, l'indicazione di un codice che identifichi più di un articolo (può succedere in caso di utilizzo dei riferimenti fornitore per l'accesso) non porta automaticamente alla presentazione dell'insieme degli articoli identificati. La presentazione dell'elenco per la scelta si ha solo se richiesta, o se non è stata indicato il fornitore, o se l'equivoco può esistere all'interno dello stesso fornitore.

 

Dalla release 4.69 – Febbraio 2008

 

192. Movimentazione completa

E' stato risolto un problema di impostazione causale che si presentava in caso di DUPLICAZIONE MOVIMENTO e successiva modifica del movimento richiamato. Fino alla versione precedente il programma non consentiva la modifica della causale originale. La causale del nuovo movimento poteva essere diversa da quella del movimento di partenza solo se non venivano apportate modifiche al movimento stesso. Ora questo limite è stato rimosso.

 

Dalla release 4.70 – Marzo 2008

 

193. Importazione dati

E' stato inserito un nuovo tracciato (formato testo) utilizzabile per importare dati, sia che si tratti di movimenti, sia che si tratti di ordini al fornitore.

L'impostazione si trova in:

UTILITA'

CONFIGURAZIONE PARAMETRI

IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DATI

IMPORTAZIONE INVENT./MOVIMENTAZIONE/ORDINI

ed è rappresentata dalla scelta 5

 

Dalla release 4.71 – Aprile 2008

 

194. Duplicazione articolo

E' stato risolto un problema nella fase di duplicazione dati che si verificava se la scelta di duplicazione dati era richiesta subito dopo avere inserito nuove voci nella scelta CODICI AGGIUNTIVI: alcuni dei campi della nuova scheda risultavano già impostati a valori errati.

 

Dalla release 4.72 – Maggio 2008

 

195. Videocassa

Da questa versione la causale di default proposta in VIDEOCASSA interno è quella presente nei parametri GENERALI - MOVIMENTAZIONE indicata come:

CAUSALE DI DEFAULT PER VENDITE E.C.R.

mentre prima veniva utilizzata la causale presente nei parametri GENERALI - MOVIMENTAZIONE indicata come:

CAUSALE DI DEFAULT PER MOVIMENTAZIONE DIRETTA

In questo modo sono state rese indipendenti, per questa caratteristica, le due funzionalità di movimentazione diretta (che potrebbe essere utilizzata normalmente per i carichi di magazzino) e quella di videocassa (normalmente utilizzata per l'emissione dei scontrini fiscali)

E' stato risolto un problema nella fase di duplicazione dati che si verificava se la scelta di duplicazione dati era richiesta subito dopo avere inserito nuove voci nella scelta CODICI AGGIUNTIVI: alcuni dei campi della nuova scheda risultavano già impostati a valori errati.

 

196. Videocassa

E' stata implementata la funzione di RIEPILOGO disponibile su VIDEOCASSA, consentendo all'operatore di scegliere di avere solo il prospetto dei totali, senza il dettaglio di ogni singolo scontrino

 

197. Videocassa

E' stata implementata la funzione di RIEPILOGO disponibile su VIDEOCASSA, con l'inserimento, alla fine della stampa, di un prospetto riepilogativo relativo alla suddivisione dei movimenti sui diversi codici IVA utlizzati, per facilitare l'eventuale registrazione dei corrispettivi.

ATTENZIONE: nel prospetto vengono evidenziati fino ad un massimo di 15 codici IVA diversi. Tutto quello che risulta relativo ad altri codici IVA verrà accorpato nell'utlima riga del prospetto.

 

Dalla release 4.73 – Giugno 2008 

 

198. Movimentazione completa

Da questa versione è stato modificato il layout della MOVIMENTAZIONE COMPLETA, per renderlo più semplice e pulito.

La modifica principale riguarda la visualizzazione delle eventuali promozioni programmate per l'articolo, sia come promo di vendita, che di acquisto o del tipo m x n: solo se esistono tali promozioni venrranno evidenziate, mentre in caso contrario i campi associati verranno nascosti, per rendere meno "piena", e quindi di più facile lettura, la schermata della movimentazione completa.

 

199. Videocassa

E' stata modificata la gestione delle vendite di articoli collegati (quindi specifici di taglia/colore) parificandola, dal punto di vista operativo, a quella degli articoli standard, evitando la gestione di quantità e prezzo per mezzo della griglia completa di gestione tg/co, di più difficile operatività nell'ambito di utilizzo della videocassa.

 

Dalla release 4.74 – Novembre 2008 

 

200. Utilizzo misuratori fiscali CUSTOM

E' stata inserita la possibilità di utilizzare i registratori di cassa CUSTOM come stampante fiscale (codice modello 32). 

Viene utilizzato il protocollo di collegamento XON-XOFF. 

Deve essere utilizzato, in combinazione con il programma GEMAWIN anche il programma ABBIDRV.EXE, che provvede a gestire il colloquio tra il PC e la CASSA, in base ai parametri impostati, liberando da questo compito il programma GEMAWIN. In questo modo il programma GEMAWIN si limita a generare un file in un certo percorso e con un certo contenuto, non curandosi del colloquio con il dispositivo. Questo modo di operare garantisce che il programma non verrà influenzato da eventuali problemi di comunicazione che potessero sorgere tra il PC  e la CASSA.

 

201. Videocassa

E' aumentato il numero di articoli a richiamo rapido: sono stati portati da 10 a 90.

Questi 90 articoli sono impostabili per ogni operatore, e possono essere diversi per ogni operatore.

Questi 90 articoli sono strutturabili in 6 pagine da 15 articoli ognuna.

 

202. Scheda anagrafica articolo

Sono stati inseriti degli indicatori visivi che facilitano l'operatore nell'identificazione di situazioni particolari:

* indicazione su sfondo VERDE della presenza di una promozioni per l'articolo

* indicazione su sfondo ROSSO dello stato di CANCELLATO per l'articolo

* indicazione su sfondo GIALLO della giacenza se siamo in una situazione di sottoscorta

* indicazione su sfondo ROSSO della giacenza se siamo in una situazione di giacenza negativa

 

203. Esportazione listini

Nella funzione di esportazione listini è stata inserita la possibilita di ottenere un file in formato testo con i campi delimitati da "#", con la stessa struttura del file XLS standard. In questo modo è possibile esportare i dati dei listini, procedere alla loro modifica e alla loro importazione successiva

 

Dalla release 4.75 – Fabbraio 2009

 

204. Importazione dati

Sono state aggiunte le funzioni di importazione ARTICOLI e MOVIMENTI dal programma GOURMET - GESTIONE RISTORANTE sviluppato da Hinser Data.

 

Dalla release 4.76 – Marzo 2009

 

205. Importazione dati

Sono state affinate e rese affidabili anche in casi particolari le funzioni di importazione MOVIMENTI dal programma GOURMET - GESTIONE RISTORANTE sviluppato da Hinser Data.

 

206. Stampa elenco Brogliacci

E' stato corretto un errore in questa stampa, per il quale, nel caso che il movimento comprendesse anche articoli TG/CO, la somma delle quantità e dei prezzi considerava anche l'articolo base, oltre a quelli collegati.

 

Dalla release 4.77 – Maggio 2009

 

207. Gestione banche

Nella gestione anagrafica della tabella banche è stata inserita la possibilità di NON indicare un codice in fase di inserimento e ottenere automaticamente il primo codice libero.

Nella gestione anagrafica della tabella banche è stata inserita la possibilità di inserire/ricercare una banca inserendo la combinazione ABI - CAB che la identifica. Trattandosi di una chiave di ricerca, il sistema impedisce la presenza di due record che abbiano questa combinazione uguale.

Nella gestione anagrafica della tabella banche lo scorrimento dei record può essere impostato anche per ABI-CAB

Nella gestione anagrafica della tabella banche, nella lista delle banche già presenti in archivio, lo scorrimento dei record può essere impostato anche per ABI-CAB

La lista che il programma propone in fase di assegnazione della banca nella gestione anagrafica della scheda che prevedono questa informazione (CLIENTI, FORNITORI, VETTORI) può essere ordinata per ABI-CAB, in modo da rendere più facile l'assegnazione della banca al cliente.

 

208. Gestione banche

Il codice identificativo della banca è stato portato da 3 caratteri a 4 caratteri. 

In modo coerente e trasparente per l'operatore questa modifica è stata riportata anche sulle tabelle che contengono un riferimento alla banca: CLIENTI, FORNITORI, VETTORI.

In modo coerente e trasparente per l'operatore questa modifica è stata riportata anche sulle funzioni che coinvolgono il codice banca (gestione fatture, gestione r.b., stampa tabella banche).

 

207. Gestione Dilazioni di Pagamento

Il codice identificativo della dilazione di pagamento è stato portato da 3 caratteri a 4 caratteri. In modo coerente e trasparente per l'operatore questa modifica è stata riportata anche sulle tabelle che contengono un riferimento alla banca: CLIENTI, FORNITORI.

In modo coerente e trasparente per l'operatore questa modifica è stata riportata anche sulle funzioni che coinvolgono il codice dilazione di pagamento (gestione fatture, gestione r.b., stampa tabella dilazioni di pagamento).

 

Dalla release 4.78 – Giugno 2009 - utilizzo interno

 

Dalla release 4.79 – Agosto 2009 - utilizzo interno

 

Dalla release 4.80 – Ottobre 2009

 

208. Collegamento con software GEAWIN / DINAMIC

A partire da questa versione è stato attivata la possibilità di usare il programma GEMAWIN in abbinamento con il software HINSER DATA per la gestione dei laboratori di Assistenza tecnica GEAWIN / DINAMIC.

 

Dalla release 4.81 – Novembre 2009

 

209. Collegamento EPSON

A partire da questa versione è stato attivata la possibilità di usare come stampante fiscale i modelli EPSON che siamo compatibili con il programma FPMATE (dato da EPSON)

 

210. Esportazione dati per etichette elettroniche

A partire da questa versione è stato modificato il tracciato del file ETIELETR.TXT. La prima parte del tracciato resta compatibile con la versione precedente. In coda sono stati aggiunti alcuni campi per la gestione delle promozioni.

 

211. Gestione clienti

A partire da questa versione è stata inserita la possibilità di cercare un cliente attraverso l'introduzione della sua Partita Iva o del suo Codice Fisale.

 

212. Movimentazione magazzino (completa e semplificata)

Nella lista dei clienti è stata inserita una funzionalità di Ricerca Rapida sui campi: Codice - Ragione sociale - Codice fiscale - Partita iva (anche solo su una frazione degli stessi)

 

213. Fattura immediata 

E' stata inserita la possibilità di indicare il "luogo di destinazione" del documento. 

In caso di versione che preveda il collegamento con il programma di Gestione Assistenza (DINAMIC / GEAWIN) la destinazione è selezionabile dall'elenco delle "macchine" assegnate al cliente al quale si sta emettendo fattura.

 

214. Fattura accompagnatoria

In caso di versione che preveda il collegamento con il programma di Gestione Assistenza (DINAMIC / GEAWIN) la destinazione è selezionabile dall'elenco delle "macchine" assegnate al cliente al quale si sta emettendo fattura.

 

215. Cifre decimali nell'indicazione della quantità

E' stata inserita la possibilità di definire il numero di cifre decimali che si desidera utilizzare nell'indicazione della quantità. I valori ammessi vanno da 0 (gestione di solo quantità intere) a 3.

L'indicazione deve essere inserita nella tabella degli operatori, in quanto ogni operatore potrebbe dovere/volore gestire un numero di cifre decimali diverso da quello delgi latri operatori.

 

Dalla release 4.82 – Novembre 2009

 

216. Scadenziario fatture emesse

E' stata inserita nel menù MOVIMENTAZIONE - GESTIONE FATTURE la scelta SCADENZIARIO FATTURE PREPARATE, che consente di ottenere una stampa delle scadenze dei pagamenti relativi alle fatture emesse (accompagnatorie, differite, immediate).

Per fare in modo che questa funzione possa risultare totalmente efficace occorre che vengano registrati i pagamenti delle singole scadenze delle fatture emesse.

Questa funzione è disponibile nel menù MOVIMENTAZIONE - GESTIONE FATTURE, nella scelta REGISTRAZIONE INCASSI FATTURE.

 

217. Gestione ordini al fornitore

E' stata inserita la possibilità di indicare (nella scheda anagrafica del fornitore) se gli articoli inseriti nell'ordine verranno memorizzati (quindi stampati e presentati in fase di modifica e/o registrazione dell'ordine) in ordine alfabetico della loro descrizione.

Questo potrebbe facilitare la fase di controllo della merce.

 

Dalla release 4.83 – Gennaio 2010

 

218. Elenco fatture emesse

E' stata inserita la possibilità di ottenere la stampa dell'elenco delle fatture emesse in ORDINE DI DATA.

 

219. Modifica globale codici tabelle

E' stata inserita la possibilità di modificare il valore del campo corrispondente ad una delle tabelle contenute nella scheda anagrafica degli articoli, filtrando l'insieme degli articoli che dovranno essere modificati non solo sul valore attuale del codice (come già si poteva fare), ma anche con le consuete selezioni messe a disposizione dalla procedura.

 

220. Modifica globale codici tabelle

E' stata inserita la possibilità di forzare ad un certo valore uno dei campi che corrispondono ad una delle tabelle contenute nella scheda anagrafica degli articoli, indipendentemente che tale campo contenga un determinato valore o che sia anche stato lascito non inizializzato.

 

221. Eliminazione movimenti

E' stata inserita la possibilità di filtrare in base al fornitore l'insieme dei movimenti da eliminare.

 

Dalla release 4.84 – Marzo 2010

 

222. Collegamento ECR 3i - protocollo XON - XOFF

    A partire da questa versione è stato attivata la possibilità di usare come stampante fiscale i modelli 3I che prevedano l'uso del protocollo XON - XOFF.

    Su queste casse è possibile ottenere la stampa dello scontrino fiscale, dell'eventuale tagliando non fiscale legato alla cessione di articoli che non debbano essere contenuti nello scontrino fiscale (esempio: tabacchi, giornali), la stampa della fattura intestata al cliente (per le versioni del programma che prevedono la gestione della fattura immediata).

    Per la stampa sul misuratore fiscale occorre utilizzare come driver per l'invio delle informazioni alla cassa il programma ABBIDRV.EXE opportunamente configurato. Il programma GEMAWIN si occupa della creazione del file contenente le informazioni per la stampa sulla cassa e il programma ABBIDRV.EXE si occupa del colloquio con il dispositivo, facendo così in modo che eventuali problemi di comunicazione con la cassa non vadano a ripercuotersi sul corretto funzionamento del programma GEMAWIN.

 

223. Videocassa interno

    E' stato modificato il layout della schermata in modo da rendere più grandi i pulsanti di selezioni delle liste relative ai CODICI RAPIDI (per migliorare l'utilizzo su touch screen)

    E' stata inserita la possibilità di modificare PREZZO DI VENDITA e DESCRIZIONE (estesa e abbreviata) associati agli articoli RAPIDI. Per accedere a questa funzione si utilizzo il TASTO CENTRALE del mouse sul pulsante relativo all'articolo da modificare, oppure (per permettere l'utilizzo di questa funzione anche sulle installazioni che usano touch screen) si può TRASCINARE sul pulsante relativo all'articolo da modificare, il pulsante MODIFICA ARTICOLO, che si trova a destra della griglia riepilogativa degli articoli, tra le frecce di movimento.

 

224. Videocassa interno

    E' stata modificata la gestione della movimentazione di articoli che presentino un listino = 0. Ora oltre all'avviso il programma permette l'immediato inserimento del prezzo del prodotto, evitando così di richiedere il richiamo dell'articolo stesso dalla griglia di inserimento, per l'inserimento del prezzo unitario.

 

225. Gestione operatori

    E' stato eliminato un inconveniente che si verificava nella DUPLICAZIONE sugli operatori delle configurazioni relative alle impostazioni per videocassa

 

Dalla release 4.85 – Maggio 2010 - utilizzo interno

 

Dalla release 4.86 – Luglio 2010

 

226. Importazione dati

    A partire da questa versione è disponibile la funzione di importazione dati dal file .XLS messo a disposizione dalla Fedarazioni Italiana Tabaccai sul proprio sito (al link http://www.tabaccai.it/index.php). L'importazione provvede sia a generare le schede degli articoli nuovi che ad aggiornare le schede degli articoli esistenti.

Attenzione: il file XLS non contiene il codice a barre del prodotto e l'imballo minimo ordinabile, quindi in caso di creazione della scheda nuova occorre provvedere ad una integrazione manuale di questi dati.

Per questi articoli, nella scheda anagrafica viene impostato il valore che li esclude dalla stampa nello scontrino fiscale.

 

227. Importazione dati

    A partire da questa versione il file .xls ART_STA.XLS è completato da un ulteriore campo che contiene il codice a barre dell'articolo, se risulta disponibile. Continua ad essere mantenuta la compatibilità con il tracciato precedente, che non comprende questo ultimo campo. Se il campo è riempito il programma provvede ad importare anche il codice a barre, altrimenti, se previsto, provvede alla generazione automatica del codice a barre. Se il codice indicato è già presente e associato ad altro articolo, il programma non importa tale codice. 

 

228. Emissione scontrino

    Da questa versione la stampa dello scontrino non genera la presentazione della schermata che riposta il numero del movimento associato allo scontrino stesso.